Installare Esxi 5.5 su un Server con meno di 4GB di RAM

Questa la pubblico al volo, senza grossi giri di parole, visto che potrebbe sempre servire… Durante i miei test di Laboratorio potrei non avere a disposizione una macchina di recupero con tutta questa RAM…. oppure proprio come mi è successo poco fa, potrei avere un bel Proliant ML 110 con 4 banchi da 1GB che falliscono il controllo sulla memoria per ben 10MB… 3.87GB invece di 3.97GB… e la cosa potrebbe dare davvero fastidio. Detto questo ringrazio l’autore del post che trovate qui e riporto la procedura che ho usato io (saltando qualche passaggio):

  1. Eseguite il boot anche da CD (funziona lo stesso)
  2. alla prima schermata premete ALT+F1 per accedere alla shell
  3. fate la Login con l’utente root e password vuota
  4. cd /usr/lib/vmware/weasel/util
  5. copiate il file (per sicurezza) upgrade_precheck .pyc con il comando cp upgrade_precheck .pyc upgrade_precheck .pyc.001
  6. e cancellatelo con rm -rf upgrade_precheck .pyc
  7. rendiamo scrivibile il file upgrade_precheck.py con il comando chmod a+rw upgrade_precheck.py
  8. editiamolo utilizzando il caro e vecchio vi con il comando vi upgrade_precheck.py
  9. digitiamo /MEM_MIN e premiamo INVIO per poter raggiungere la riga che ci interessa modificare
  10. premiamo “i” per iniziare a scrivere le nostre modifiche sul file
  11. e semplicemente modifichiamo “MEM_MIN_SIZE= (4*1024–32)” con qualcosa in meno, a me è bastato “MEM_MIN_SIZE= (3*1024–32)”
  12. premiamo ESC
  13. premiamo :wq per salvare le modifiche ed uscire dall’editor vi
  14. digitiamo ps -c | grep weasel
  15. digitiamo kill -9 seguito dall’ID del processo python visualizzato sulla riga precedente
  16. eccoci tornare alla schermata iniziale e dovremmo poter completare l’installazione con meno di 4Gb di RAM…

Conclusioni: senza dubbio in un Server che si rispetti, soprattutto se in produzione, per Virtualizzare qualche macchina ci vorranno senz’altro più di 4 GB di RAM, ma che senso hanno questo tipo di limitazioni ? In ogni caso il mio Serverino da Laboratorio, recuperato dal “cimitero” è sul tavolo up and running, pronto per ospitare almeno una VM di Zeroshell e forse anche un bel Centralinetto AstLinux.

Cu Cu

3.87GB di RAM

Download PDF

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong> <pre lang="" line="" escaped="" cssfile="">